Dettagli

  • Data
    02/02/2024
  • Luogo
    Capriolo

Rinascimento Culturale | Francesco Piccolo

L’anno magico raccontato da Francesco Piccolo è il 1963 quando due registi epici, i due rivali Luchino Visconti e Federico Fellini, girano negli stessi mesi quelli che saranno due capolavori assoluti del cinema italiano nel mondo: il premio Oscar “8 ½” e “Il Gattopardo”, premio al Festival di Cannes.

Prendendo spunto dal titolo che Ennio Flaiano, lo sceneggiatore di Fellini, voleva dare al film “8 ½”, l’occasione è anche quella di raccontare la storia del migliore cinema italiano: un saggio che è insieme memoir, dove la ricerca accurata di lettere, filmati, interviste e diari si interseca con la vita dell’autore e le sue riflessioni più illuminanti.

Francesco Piccolo è scrittore premio Strega e premio Viareggio, autore televisivo, regista e sceneggiatore pluripremiato (3 David di Donatello, 4 Nastri d’Argento, 4 Ciak d’oro, Premio Flaiano). Ha firmato, tra le altre, sceneggiature per Paolo Virzí, Francesca Archibugi, Nanni Moretti, Marco Bellocchio, Daniele Luchetti, Silvio Soldini, e le serie tv “L’amica geniale” e “La vita bugiarda degli adulti”. Collabora con il quotidiano «la Repubblica».